Le Olimpiadi insegnano che la differenza è fonte di successo

In questi giorni, come molti di voi immagino, ho seguito le Olimpiadi e con stupore e ammirazione guardato le imprese quasi sovrumane dei nostri atleti.

Incuriosita dai tanti successi, sono andata a cercare le loro storie, per capire da dove vengono, cosa abbiano attraversato per arrivare fino all’oro, l’argento e il bronzo o anche solo alle Olimpiadi.

E ho scoperto storie che raccontanto un’Italia molto più sfaccettata delle narrazioni stereotipate che ancora riempiono i nostri media e, troppo spesso, anche la voce dei politici.

Ci sono atleti di seconda generazione, altri con una madre o un padre nato in un altro paese, atleti di famiglie da sempre in Italia che vengono da quartieri difficili o con storie pesanti alle spalle, atleti convertiti ad altre religioni fuori dal Cristianesimo, altri appassionati di altre culture al punto da raggiungere vette in sport che nemmeno sappiamo capire, atleti religiosi e altri atei, scaramantici e non, atleti con diversi orientamenti sessuali, atleti attivisti per le più svariate cause… tutti così diversi eppure tutti italiani.

Quando prima del Covid-19 viaggiavo negli USA invidiavo la loro capacità di valorizzare la ricchezza delle diversità che li attraversano, guardando oggi le nostre Olimpiadi ho capito che anche noi stiamo iniziando a farlo, come dimostra anche il fatto che abbiamo superato con 40 medaglie anche i record di Los Angeles (1932) e Roma (1960).

Queste Olimpiadi insegnano che le cose accadono anche se non si vede o non si vuole vedere, pertanto mi auguro che lo sport non sia solo fonte di forti emozioni e un momentaneo nazionalismo, ma che si trasformi nell’ispirazione per una società più inclusiva che permetta a tutti di perseguire i propri sogni e arrivare così alle proprie Olimpiadi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...